Ultimi tweet

Livia Minotti - MioDottore.it

dietologia a Napoli

/Tag:dietologia a Napoli
2705, 2014

Perdere peso evitando l’effetto Yo-Yo

Di |maggio 27th, 2014|Categorie Buone abitudini|Tags: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il più delle volte quando si ha un problema di peso si pensa soltanto a come perderlo velocemente, si finisce per seguire diete sbilanciate, diete “alla moda” o peggio ancora diete con farmaci pericolosi che alla lunga fanno pagare (con gli interessi) i risultati ottenuti. È questo il cosiddetto effetto yoyo: a causa di diete ipocaloriche troppo drastiche, si ha un impoverimento della massa magra e dei liquidi e dunque una riduzione del metabolismo basale, con poca perdita di “Grasso”.
603, 2014

Il ferro nella dieta

Di |marzo 6th, 2014|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , , , |0 Commenti

Il ferro assunto con l’alimentazione è di fondamentale importanza in quanto esso va poi a costituire l’emoglobina, elemento principale dei globuli rossi implicati nel trasporto dell’ossigeno nel sangue.Esistono due forme differenti di ferro: la forma animale e quella vegetale.
3011, 2010

Attivare il metabolismo: facciamo chiarezza

Di |novembre 30th, 2010|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , , , , |0 Commenti

Il concetto di attivazione metabolica è la chiave principale della dietologia contemporanea. Per metabolismo basale si intende la quantità di calorie necessarie a mantenere tutti i processi biologici dell'organismo a riposo ma è importante comprendere che questo valore non è immutabile ma si può influenzare con un reale cambio di abitudini alimentari.
902, 2010

Chi fa sport consuma di più… anche quando riposa

Di |febbraio 9th, 2010|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , , , , |0 Commenti

Il consumo energetico di chi fa sport è più alto rispetto a quello di chi è sedentario! E questa non è certo una scoperta nuova! Quanto lo sia e per quanto tempo lo sia è però più difficile da calcolare. In nostro aiuto viene Una ricerca del 2008 dell’università di Yale che arriva a conclusioni abbastanza stupefacenti.
2101, 2010

La qualità dei nutrienti

Di |gennaio 21st, 2010|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , |0 Commenti

Qualunque regime alimentare rivolto al benessere e alla salute, oltre che al dimagrimento, non può trascurare l'importanza di un apporto di cibi sani, dalle elevate qualità nutritive. Non servono troppi perché per spiegare questo punto. Il nostro apparato digerente si è evoluto per nutrirsi dei cibi naturali disponibili nelle valli e nelle foreste: foglie, bacche, radici e occasionalmente carne di piccoli e grandi animali, terrestri e acquatici.
2101, 2010

La calma insulinica

Di |gennaio 21st, 2010|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , , , , , |0 Commenti

E’ noto che un metabolismo efficiente deve essere allenato a fronteggiare ogni occasione di carenza o sovrabbondanza; ma è facilmente intuibile quanto sia importante mantenere un equilibrio metabolico pressocchè costante (riservando i meccanismi di compenso estremi ai rari casi di eccezione!)
2101, 2010

Strategie metaboliche di una dieta corretta

Di |gennaio 21st, 2010|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , , |0 Commenti

E’ stata analizzata in articoli precedenti l’importanza degli effetti della dieta sulle funzioni metaboliche; si è discusso inoltre sulla necessità di adeguare la nutrizione alle esigenze personali e permettere all’alimentazione di fornire segnali metabolici di attivazione in modo da mantenere sempre un equilibrio metabolico “positivo”.
2101, 2010

Quale dieta è la migliore?

Di |gennaio 21st, 2010|Categorie Senza categoria|Tags: , , , , , , , |0 Commenti

Il primo punto cruciale è superare la vecchia abitudine del calcolo stretto delle calorie; la dieta intesa come stile di vita sano deve prevedere una logica di “segnale metabolico”, ovvero indurre i centri di controllo ipotalamici a modulare i ritmi ormonali (ormoni segnale) per bilanciare al meglio l'accumulo o il consumo delle “scorte di riserva”